Idee, pensieri e riflessioni

Articoli con tag “versi

Come una stella

Il tuo sorriso cade come una stella,
in questa calda notte d’agosto,
da un cielo buio eppur non tenebroso.
Tu, sogno atteso per una vita,
illumini la mia anima, dai calore al mio cuore.

Ritrovo così la tua voce
che non lascia mai la mia mente,
e i miei pensieri solo ora danzano felici
accompagnati da questo vento caldo che volge
foglie e rami.

Il tuo respiro mi porta,
con soffice volo,
il profumo della passione che pervade quest’aria.
Mi sembra di sentire il tepore del tuo viso,
la leggerezza e la grazia delle tue labbra,
in brividi d’amore finalmente abbracciati
attendiamo così,
noi cuori lontani,
l’alba di domani… riscaldati dal Sole. – P.


Il bacio del ricordo

Amore

“Tornami a mente il dì in giovinezza
cui la prima volta un bacio scocca.
Un dolce fremito sulle labbra, fierezza.

Di calore fui pieno, non sciocchezze di bocca,
altro ardore vantavano d’ aver provato gl’amici.
Bensì il mio cuore palpitava carcerato in una rocca.

Sovviene in mente un miagolar di mici,
allerta in fronte all’altro stavamo sul prato,
abbandonate tra i fiori le bici.

In uno sguardo riprendiamo fiato,
infinito momento, pari del primo, si fissano gl’occhi,
ed or al secondo bacio fui nato.

In quel momento piegati i ginocchi
all’ unisono presi d’ amore.
Nelle campagne risuonavano dodici rintocchi.

Come una sveglia destavano l’ ardore.
Baciati dall’amore, più spensierati da mai
a passeggio tornammo per il desinare .

A casa scocciature , non ricordo, già dimenticai.
Dopo vent’anni son certo … bacio eterno duetto.”

Versi i Davide Bozza tratti da “Tra un fiore colto e l’ altro donato”, AA.VV. Aletti editore (in vendita da Feltrinelli).