Idee, pensieri e riflessioni

Articoli con tag “calcio

La destra Usa: “La Coppa del mondo? Un complotto della sinistra”

Sud Africa 2010 – Neocons alla riscossa, contro il calcio. “E’ una cospirazione socialista che minaccia i tradizionali valori americani”. Intanto, dati alla mano, anche oltreoceano il soccer è un fenomeno in continua crescita e per ora ancora sano, senza hooligans, polemiche, processi e Luciano Moggi.

In Italia, come sappiamo, sia la destra sia la sinistra considerano il campo di calcio quasi come una normale appendice al loro teatrino politico. Si discute di arbitri, violenza negli stadi, “sudditanza psicologica” e, ovviamente, di conflitto d’interessi. Non si contano poi le ospitate ai vari “Prociessi” di Biscardi ed altre trasmissioni affini, dove loro, i nostri politicanti, hanno la possibilità di dare libero sfogo alla vis polemica. In un paese dove almeno una cinquantina di milioni di nostri connazionali – quindi, politici di ogni ordine e rango compresi – ambiscono al ruolo di CT della nazionale, tutto sommato, può essere un fenomeno “anche” normale. Il discorso cambia, però, se la polemica intorno al “pallone”, viene dagli Stati Uniti d’America. Infatti, proprio in questi giorni, mentre in Sud Africa si sta celebrando la fase finale del Mondiale di calcio, negli States sta infuriando una polemica dai toni tanto aspri quanto sciovinisti, imbastita da diversi esponenti e circoli GOP, ossia i Repubblicani contro l’agente “soccer” che inquinerebbe i tradizionali valori americani.

[Prosegue su: Giornalettismo]


Se il calcio fosse una scienza, niente speranze di vittoria per l’Italia

JP Morgan – Jp Morgan, Ubs e Goldman Sachs, tre delle più importanti banche d’affari del mondo, hanno realizzato dei modelli matematici per determinare il risultato finale dei mondiali di calcio. Così come gli esperti de lavoce.info che ne hanno fatto addirittura uno econometrico. In tutti casi, l’Italia esce sempre sconfitta.

Tre tra le più grosse banche d’affari mondiali si sono chieste quale squadra vincerà il mondiale di calcio in Sud Africa. Lo hanno fatto considerando opportuni modelli basati su parametri tecnici e fisici. Allo stesso modo gli esperti del sito economico lavoce.info hanno addirittura predisposto un complicato modello econometrico basato sia su sui dati più strettamente tecnici e sia sui parametri socio-economici dei singoli paesi che partecipano al mondiale di calcio, attualmente in svolgimento in Sud Africa. In tutti i casi, l’Italia appare molto sfavorita. A Lippi e ai suoi ragazzi il compito – tutt’altro che agevole – di smentirli.

[Prosegue su: Giornalettismo]


Mondiali, la Corea vestirà napoletano

Sud Afrika 2010 – La Legea, azienda di abbigliamento sportivo napoletana, fornirà magliette e calzoncini alla nazionale di Pyongyang. Tra i suoi clienti anche l’Iran.

La notizia è arrivata persino sulle colonne dell’autorevole quotidiano economico londinese, Financial Times. La Corea del Nord uno di quei paesi che gran parte della comunità internazionale considera “canaglia”, una feroce quanto sorda dittatura che, di fatto, nega i più elementari diritti di libertà e democrazia ai suoi cittadini, in occasione dei prossimi mondiali di calcio in Sudafrica, vedrà la sua maglia di gioco sponsorizzata dalla Legea, piccola ma valente azienda di abbigliamento sportivo con sede a Pompei, vicino Napoli.

[Prosegue su Giornalettismo]